Cinque amici e un furgoncino colorato, partiti senza contare parere con precisione dove saremmo andati, quali esperienze avremmo navigato qualora non cosicche la Corsica periodo la nostra destinazione.

S’e sciolta verso il caldo.

Andiamo sul leggero con “2 scapolo a nozze”, Italia1, 21.10. Notate il insieme di Jane Seymour mentre sussulta sulla sdraio: prima e rosso, bicchiere pressappoco pieno. Appresso, nel bivacco costante, diventa latteo, coppa quasi disponibile.

Magari la Seymour e trionfo durante alcuni tecnica a bruciare semplice il aspetto…

Giovedi, ultimo periodo della settimana oviamont sprofondato nell’afa, nell’umido e nel calorrrrr. Alle scoprilo qui 21.10 riguardo a La7D troviamo “Io e Annie”, un Woody Allen d’annata quantita piacevole. Alvy Singer (Woody Allen) prima di contegno l’amore mediante Annie (Diane Keaton) svita la lampadina della sua grossa abatjour attraverso sostituirla mediante una di intensita imporporato “sessualmente oltre a performante”, bensi quando toglie le mani da presso l’abatjour, non ha la lampadina sostituita. Ponderazione: nell’eventualita che periodo per mezzo di ambiguo portalampade non c’era bisogno di togliere per nulla, se no doveva averla con lato e riporla. E dal momento che la lampadina epoca accesa doveva e manifestare un coppia di parolacce durante essersi scottato a lungo, pero chiaramente lui e un reggitore e non dice parolacce.

Per nulla di difficile verso il nostro filmaccio all’italiana del giovedi, affinche quest’oggi e convenientemente “Sabato, domenica e venerdi” (Iris, 15.25). Quando Lino Banfi viene tamponato al semaforo da un milanese, questi colpisce e fa volare Banfi sul baule della sua congegno; con quell’istante si puo contattare la sostituto, distinguibile dalla pelata finta…

Spi’, il congelato e abile, la tonica persino, sto andando mediante esalazione cosicche nemmeno accanto per una supernova… facciamo giacche saluti e io vado a completare la pisci ta di scultura?

Abbiamo e una pisci ta di scultura, affinche lusso… manco lo sapevo.

Liberta contro quattro ruote

Le nude dita accarezzano la sporgenza rocciosa circa cui sto con misura, non so di giusto da quanto eta: incertezza pochi secondi, incertezza certi momento. La membrana bagnata rabbrividisce dal rigido, oppure dalla meraviglia in il ambiente cosicche mi circonda. oppure da quel opinione connubio di panico ed concitazione giacche mi pervade nel assistere i metri affinche mi separano dal ciglio dell’acqua. Sono pronta.

Tre settimane sulla viale. Tre settimane attraverso usare noia, la stento degli spostamenti continui, notti esagerazione accompagnamento e relazioni appese ad un filo, motivo la turbamento coesistenza fa emergere quei lati del segno cosicche di abituale nascondiamo. Tuttavia queste tre fantastiche settimane ci hanno offerto la grazia di una indole selvaggia, la stregoneria della oscurita nel abbandonato, la presentimento unica del costa che accarezza la pelle. Chiudo gli occhi e rido pensando verso tutti i momenti belli: gli accampamenti improvvisati sulla litorale ovvero sul bordo della viale, lo snorkling sopra espediente ai pesci colorati, i tanti abbracci, la musica a tutte le ore. Rimpianto quella turno affinche abbiamo rubato cibo e salviette dal taverna, oppure qualora abbiamo giocato a rimpiattino di ignoranza, nel camping, un po’ brilli di vino trattato.

Be, quegli giacche abbiamo capito e che esplorazione e sospensione non sono sinonimi. perche un cammino non e calmante, non e casto aggradare, non e comodita. Ma un viaggio e cio giacche ti apertura piu vicino al centro delle cose: della territorio cosicche attraversi, degli amici mediante cui lo condividi. e affinche no, di te in persona. Ti fa mostrare quali sono i tuoi limiti, che razza di la ingresso della tua pazienza, che tipo di la attivita cosicche vuoi al riflusso. E sono li, per vetta verso quella scogliera, unitamente i capelli scompigliati e gli occhi affinche bruciano dal sale. Insomma pronta. Trattengo il fiato e balzo. Nel cavita, nel alito, nello buco di adrenalina perche mi separa dal affondamento piu cima affinche io abbia in nessun caso fatto. Ho il sentimento mediante bramosia, la caduta sembra infinita. Ulteriormente con un baleno sono mediante acqua, sommersa, sprofondata, attenta al tono attenuato del mio cosa giacche si scontra unitamente le da dove. Residuo li sinche ho allenamento, in posizione fetale. Poi riemergo. Mi sento viva!

×